Visualizzazione di 8 risultati

Un vaporizzatore, riscaldando delicatamente la sostanza senza bruciarla, provoca la vaporizzazione dei principi attivi, consentendone l’inalazione senza che ci sia combustione dannosa per i polmoni.

La vaporizzazione presenta notevoli vantaggi rispetto alla tradizionale combustione:

La vaporizzazione consente l’assunzione dei principi attivi nella forma più pura che si possa immaginare.
Nel processo di vaporizzazione i principi attivi mantengono inalterate le loro caratteristiche chimiche.
La vaporizzazione evita lo sviluppo dei prodotti della combustione (catrame, etc) notoriamente irritanti per l’albero respiratorio e potenzialmente cancerogeni.
Il processo di vaporizzazione puo’ essere ripetuto più volte, sino alla completa estrazione dei principi attivi, riducendo considerevolmente le quantità di sostanza necessaria per ottenere gli effetti desiderati.